CAC 40, IBEX 35 ist Bereit, Inmitten der Sauren Marktstimmung zu Fallen

Hochgeschwindigkeitshändler berichten, dass CAC 40 und IBEX 35 gegenüber dem Dollar fallen, während das Brexit-Votum in Kraft tritt. Das Währungspaar des Vereinigten Königreichs bewegt sich seit einigen Tagen vor dem Referendum gegenüber dem US-Dollar. Das Ergebnis des Brexit hat dazu geführt, dass das britische Pfund gegenüber dem Dollar gefallen ist, da die beiden politischen Mächte jetzt in einem tiefen Konflikt darüber sind, wie sie mit der Angelegenheit umgehen sollen. Die USA sind sehr misstrauisch, dass das britische Parlament es möglicherweise im Kopf hat, die Europäische Union zu verlassen, und dass die Urlaubsabstimmung tatsächlich das letzte Stück des Puzzles war. Die USA fordern nun Großbritannien auf, ein neues Handelsabkommen mit der EU auszuhandeln.

Wenn die britische Regierung der EU kein Angebot unterbreiten kann, das als akzeptabel erachtet wird, muss das Pfund erneut gesenkt werden. In diesem Fall ist die Wahrscheinlichkeit, dass das Pfund auf ein niedrigeres Niveau fällt, sehr hoch. Angesichts der möglichen Konsequenzen des Ergebnisses hat die Tatsache, dass die Dinge nicht so reibungslos laufen, wie die Welt gehofft hatte, zu einem Rückgang der Stärke des GBP geführt.

CAC 40 und IBEX 35 bieten jetzt Unterstützung für den USD an, da das Pfund von der Nachricht getroffen wurde, dass Großbritannien für den Austritt aus der Europäischen Union gestimmt hat. Händler hatten angenommen, dass die Abwertung des Pfunds nach der Nachricht vom Brexit-Votum unvermeidbar war. Aber jetzt haben wir gesehen, dass der Devisenmarkt nicht will, dass dies geschieht, obwohl die Abstimmung für einen Austritt aus der EU war.

Aus diesem Grund konnten CAC 40 und IBEX ihr hohes Niveau halten und stark bleiben. Dies hat die Marktteilnehmer davon überzeugt, dass Großbritannien eine neue Handelsbeziehung mit der EU aufbauen kann. Die Händler warten immer noch darauf, was tatsächlich zwischen den Briten und der EU passieren wird, während die Brexit-Gespräche andauern. Diejenigen, die an den Devisenmärkten handeln, sind sicher, dass sich das GBP irgendwann von dem Schock der Urlaubsabstimmung erholen wird. Diese Händler sind auch nicht ganz davon überzeugt, dass es ein neues Handelsabkommen mit der EU geben wird. Es ist wahrscheinlich, dass das GBP fallen wird, da die Händler erwarten, dass der Euro fallen wird und das Pfund seine Stärke wiedererlangen wird.

Diejenigen, die mit Währungen handeln, haben die Preise von CAC 40 und IBEX genau beobachtet. Die Händler an den Devisenmärkten erwarten, dass die britische Wirtschaft bald in eine Rezession zurückfallen wird. Und sie sind sich nicht ganz sicher, ob die britische Regierung einen Weg finden kann, sich auf die Bedingungen eines neuen Handelsabkommens mit der EU zu einigen.

Als CAC 40 und IBEX fielen, taten sie dies zu unterschiedlichen Zeitpunkten. Infolgedessen waren ihre Renditen relativ hoch. Als sich der Markt nach unten bewegte, positionierten sich viele Händler, um die Bewegungen zu nutzen. Sie wussten, dass eine Rückkehr zum normalen Niveau des Paares eine gute Gelegenheit sein würde, einen Gewinn zu erzielen.

CAC 40 und IBEX handelten angesichts politischer Umwälzungen und negativer Nachrichten. Dies waren Indikatoren dafür, dass sich das Paar in naher Zukunft in Richtung niedrigerer Werte bewegen würde. Diese Händler könnten einsteigen und die fallenden Preise nutzen.

Seit dem Brexit-Votum sind die Preise für CAC 40 und IBEX gefallen und fallen weiter. Händler haben keine Positionen mehr, aber ihre Verluste sind erheblich. Darüber hinaus befinden sich die Preise weiter im Bärenmarktgebiet, da der Markt derzeit zwischen einem Abwärtstrend und einer Konsolidierung handelt.

Händler müssen nun warten, bis sich die Situation entwickelt hat, bevor sie die Gelegenheit der Situation nutzen können. Die Zeitspanne zwischen jetzt und dem Zeitpunkt, an dem der Markt bereit ist, einen guten Handel wiederzugewinnen, wird für die Zukunft der Paare von entscheidender Bedeutung sein. Dies liegt an der Tatsache, dass viele Leute in diese Paare investieren.

Beim Handel an den Devisenmärkten ist es immer ratsam, vorsichtig zu sein. Es gibt immer Einbrüche auf dem Weg zu den Gipfeln der Paare, die sich unter bullischen Bedingungen befinden. Nur wer wachsam ist, kann bei diesen Einbrüchen Gewinne erzielen.

Prezzi dell’Oro a Rischio se i Dati sui Lavori Statunitensi Raffredano le Prospettive di Stimolo della Fed

V’è mai venuto in mente che i prezzi dell’oro a rischio se Prospettive US lavori con dati Cools Fed di stimolo può essere una grande bandiera rossa per te? Continuate a leggere per scoprire come si può approfittare di questa importante novità e dove si dovrebbe iniziare a investire ora. Questa è gente di destra, le questioni fondamentali relativi allo stato attuale dell’economia globale e propria economia del paese sono quasi certamente dietro il recente calo a sorpresa dei prezzi dell’oro. Questo è il motivo per cui si dovrebbe tenere gli occhi aperti per qualsiasi indicazione che la Federal Reserve sta facendo mosse per riorientare l’economia su una pista più positivo. Un recente articolo del Wall Street Journal ha rilevato quanto segue:

“Il crollo di un organo importante chiamato la Banca di sviluppo interamericana ha lasciato il governo federale dipende da finanziamenti privati ​​e mezzi. Se questa tendenza continua, il rischio che la banca centrale avrà il suo casa fiscale in ordine e, infine, iniziare a spendere di nuovo, e che sarebbe l’inizio della fine del dollaro americano come lo conosciamo, è sempre presente. la Fed potrebbe quindi essere mettendo il futuro dell’America a rischio “.

Naturalmente, i prezzi dell’oro sono guidati dalla speculazione che la Fed sta per aumentare i tassi di interesse in un futuro molto prossimo. La linea di fondo è che se la Fed inizia aumento dei tassi o comincia a tornare taglio sui propri acquisti di titoli allora sarà mettere più soldi nel sistema bancario e aumenterà anche il prezzo del metallo prezioso. Questa è una buona notizia per tutti i soggetti coinvolti, tranne, forse, il mercato azionario.

Tuttavia, se l’economia americana comincia a mostrare segni di difficoltà, allora i prezzi dell’oro probabilmente cadrà di nuovo e si potrebbe essere in difficoltà se non avete la protezione di un investimento base di oro massiccio. Non molto tempo fa, è stato ampiamente ipotizzato che tutto ci sono voluti per essere un investimento sicuro era l’uso di monete d’oro.

Tuttavia, ora sembra che molti investitori hanno spostato la loro attenzione lontano dal mercato azionario e sono diversificare i loro investimenti nel settore finanziario. Anche se l’oro è tradizionalmente pensato come un rifugio sicuro, ora si tratta di una potenzialmente valida alternativa per le persone che vogliono essere parte della più grande asset class a livello mondiale, ma che non sono disposti a mettere i loro soldi nel mercato azionario.

Mentre non v’è alcuna garanzia che il mercato azionario continuerà a salire o che il settore finanziario continuerà a crescere nei prossimi anni, è sicuro di dire che questi asset rischiosi non sono sicuro come molti credono. Eppure, se si investe in un bene prezioso e stabile come l’oro, e se vi capita di essere uno dei milioni di americani che hanno perso il lavoro nel recente recessione globale quindi vorrei suggerire che si prende il tempo di prendere in considerazione le opzioni per quanto riguarda il futuro delle vostre finanze.

I prezzi dell’oro sono suscettibili di essere più bassa nel futuro immediato di quello che potrebbe essere altrimenti se l’economia americana non migliora. Tuttavia, quelli con misure di protezione solide dovrebbero avere l’opportunità di acquisire dal recente progresso economico.

Bisogna ricordare che il mercato azionario non è poi così sicura – ci sono molti problemi differenti della birra in tutto il mondo che potrebbe provocare l’instabilità nei prossimi anni. E questo è solo una cosa da considerare se si sta cercando di acquistare il brodo caldo prossimo nella speranza che possa aumentare di valore.

Solo un fatto fondamentale che si deve tenere a mente quando si sta valutando come investire nel mercato azionario. valori azionari La maggior parte delle aziende sono in aumento quando altri settori sono in calo – il che significa che sei probabilità di perdere un sacco di soldi quando si investe in azioni.

Coloro che possono permettersi di acquistare per i grandi settori finanziari saranno in grado di guadagnare una grande quantità di denaro. Sarà una buona idea avere un investimento in oro, ma sarà certamente ancora meglio avere un patrimonio di attività finanziarie a vostra disposizione.

Questo è il genere di cosa che vi permetterà di diversificare il portafoglio senza rischiare un sacco di soldi quindi non c’è alcun motivo per non investire in questo modo. In realtà, questo è il modo più sicuro per investire perché sei molto improbabile a perdere tutti i soldi, soprattutto quando non si ha accesso alle banche.

Euro in Balia delle Tensioni Commerciali USA-UE. Aumento del Dollaro USA?

L’Europa vuole davvero un’Unione più forte o deve cercare ancora una volta i propri interessi? Recentemente c’è stato molto rumore da parte dei politici europei in generale sulle tensioni commerciali USA-UE. Ma questo non è l’unico punto che deve essere considerato.

Sono state sollevate alcune serie domande sulla sanità mentale dell’America e dell’Europa. Il mondo diventa progressivamente più instabile ogni giorno che passa. È solo questione di tempo prima che la Cina o il Giappone vengano coinvolti nell’acqua calda già esistente.

L’Europa è ancora sana e come si adattano l’America e l’Europa all’equazione. C’è spazio per un compromesso? C’è qualcosa che può portare la pace tra queste due superpotenze?

Ora, per gli europei optare per la guerra è forse qualcosa a cui dovrebbero pensare. È del tutto possibile che il loro rifiuto di scendere a compromessi possa portare a un’altra guerra catastrofica. È qualcosa che l’Europa vuole sperimentare?

Probabilmente l’Europa ora chiederà che più truppe americane siano di stanza in Europa. Ma potrebbe non essere abbastanza. La Cina potrebbe essere coinvolta e fare qualcosa per rendere le cose difficili per gli europei e la loro economia.

E con l’America che ha il rapporto debito / PIL più elevato, l’Europa sta assistendo a un disastro finanziario. L’USDollar è supportato dagli USTreasury Bond. Tuttavia, il sistema finanziario è sottoposto a una pressione così immensa a causa dell’aumento dei prezzi del petrolio ed è proprio ciò che ha indebolito il sistema finanziario.

Se noterai, l’euro si sta schiantando e non è solo un prezzo del gas. L’Euro ora sta diminuendo a causa delle ripercussioni dell’aumento dei prezzi del petrolio. Una cosa che aiuterà a fermare il declino dell’Euro è la stabilizzazione del Dollaro USA. E questa è una domanda a cui solo gli europei devono rispondere.

Se l’Unione europea utilizzerà la forza contro gli Stati Uniti, quale sarebbe l’impatto sul dollaro? Il dollaro cadrà o rimarrebbe messo?

E se i prezzi del petrolio fossero influenzati solo parzialmente e il dollaro aumentasse in quella situazione? In tal caso, l’euro continuerebbe a calare e l’instabilità si riverserebbe nel resto del mondo. Allo stesso modo, se l’euro crollasse e il dollaro USA aumentasse, potrebbe diventare un periodo piuttosto turbolento.

Dopotutto, si dice che l’euro non sia il problema, ma piuttosto il dollaro è il problema. Se l’Europa è abbastanza stupida da impegnarsi in un’altra guerra in risposta alle nuove sanzioni imposte dagli Stati Uniti, potrebbe essere che l’Unione europea abbia effettivamente ferito il dollaro più di quanto non l’abbia aiutato. Aiuterà l’euro?

L’euro potrebbe in realtà non essere il problema, ma al momento gli Stati Uniti sono sottoposti a enormi pressioni. Forse l’Europa non ha davvero bisogno di provare a stroncarlo sul nascere, ma se lo fa, come conquisterà esattamente il popolo americano?

Il dollaro USA vale davvero più di quanto non fosse durante l’era Nixon? Io non la penso così; e non credo che il popolo americano si ritirerà dal dollaro e ricompenserà l’Europa alla fine, ma potrebbero iniziare a rendersi conto che possono prendersela comoda con l’euro.

Il Tasso AUD / USD Dovrà Affrontare un Altro Forte Calo dell’Occupazione in Australia

Non è difficile prevedere un tasso AUD / USD per far fronte ad un altro forte calo dell’occupazione in Australia. La notizia che la Reserve Bank of Australia (RBA) ha indicato che sta prendendo in considerazione un ulteriore aumento dei tassi di interesse è negativa per il dollaro australiano e che un’alta probabilità comporta rischi elevati. Con l’inflazione che ha raggiunto il livello più alto in oltre dieci anni, la RBA ha affermato che l’economia ha “ampiamente rallentato” negli ultimi dodici mesi. Tuttavia, ha osservato che le condizioni economiche potrebbero rafforzarsi, probabilmente nel prossimo mese o due.

Ciò indica che la recessione continuerà, senza alcun segno di riduzione della pressione inflazionistica. Anche se ci fosse una riduzione parziale o completa della disoccupazione, ciò non significa che l’inflazione inizierà a rallentare.

Si teme inoltre che l’ulteriore calo dei prezzi del petrolio e l’indebolimento del dollaro australiano, unitamente al calo della produzione industriale, stiano esercitando una pressione al ribasso sul PIL. Con questo in mente, l’RBA potrebbe ritardare un secondo aumento dei tassi di interesse fino all’inizio del prossimo anno.

Inoltre, ci sono poche possibilità che l’RBA sia in grado di alzare i tassi di interesse molto prima della fine dell’anno. Se la disoccupazione scende al di sotto del 7% e la produzione industriale non diminuisce di molto, solo un altro aumento dei tassi d’interesse quest’anno sembra fattibile.

Molti economisti prevedono che l’RBA sarà costretta ad adottare misure molto aggressive per ridurre la disoccupazione e aiutare l’economia a riprendersi. Questi possono includere la riduzione della spesa pubblica, la riduzione dei benefici fiscali e forse l’incoraggiamento delle banche a diventare più prudenti riguardo ai prestiti.

Eppure, il tesoriere Wayne Swan ha dichiarato ieri che l’RBA dovrebbe “valutare attentamente” se sono necessarie ulteriori azioni. Con la disoccupazione che rimane alta e i rendimenti dei titoli di stato australiani in netto aumento, Swan sembra aver abbandonato la sua forte retorica contro la “politica fiscale allentata”.

Alcune persone credono che l’RBA si muoverà ancora nella direzione di aumentare i tassi di interesse entro la fine dell’anno. Ritengono inoltre che se il tasso di disoccupazione scende al di sotto del 7%, è molto probabile che l’RBA procederà e ritarderà qualsiasi mossa almeno fino alla metà del prossimo anno.

L’Australia non è immune ai problemi che colpiscono gli Stati Uniti e le altre economie sviluppate. In effetti, è in pericolo di diventare vittima del suo stesso successo.

Mentre è ovvio che altre economie sviluppate soffrono del crollo dei valori immobiliari, del crollo dei prezzi delle materie prime, della debole attività economica e dell’aumento dell’inflazione, l’Australia ha registrato una forte crescita. Tale crescita è stata alimentata dal debole dollaro USA e da un dollaro stabile.

Allo stesso tempo, il dollaro australiano è stabile e la RBA è stata riluttante a fare qualsiasi cosa per cambiarlo. Ciò ha significato che le economie dell’Europa e del Giappone si sono riprese più rapidamente dell’Australia, lasciando il dollaro australiano a deprezzarsi a livelli senza precedenti.

È una scommessa giusta che l’Australia subirà un destino simile a quello vissuto da molti paesi in via di sviluppo. E sebbene il paese non dipenda dalle esportazioni minerarie come la Cina o l’India, è un paese in cui i posti di lavoro vengono persi a un ritmo allarmante.

Il Tasso AUD / USD è Positivo per Luglio 2019 Mentre la Lettura RSI Ipercomprata Persiste

Investitori, trader e analisti che stavano pensando che siamo attualmente in condizioni di ipercomprato stanno per entrare in un mercato rialzista. Possiamo già vedere il volume di commercianti che vendono, vendono di nuovo dopo un lungo periodo di assenza. Per quegli investitori che si sono aggrappati alle loro posizioni sul tasso AUD / USD probabilmente stanno aspettando che il tasso AUD / USD salga per evitare di perdere il loro investimento. Ma il mercato non è affatto diminuito. L’indicatore RSI ha attualmente il tasso AUD / USD a un livello di resistenza in questo momento e questo è coerente con il fatto che potrebbe arrivare una pausa imminente.

Osservando l’indicatore RSI ha raggiunto la sua migliore lettura nei confronti del dollaro USA dal luglio 2020 e questa è una conferma che sta prevedendo un imminente crollo. Alle persone che stanno pianificando di vendere i loro AUD / USD a un prezzo inferiore rispetto a quello che stanno attualmente negoziando può essere consigliato di vendere prima che l’RSI rompa il recente livello di supporto a 114,20. I livelli di supporto vengono posizionati quando l’RSI inizia a mostrare segnali di tendenza a volume elevato.

Quindi, come si fa a selezionare un trade quando c’è già un tasso AUD / USD che è ipercomprato? La prima cosa da fare è assicurarsi che l’RSI mostri ancora condizioni di ipercomprato e indicatori di volatilità elevata. Inoltre, la gestione del denaro deve essere elevata come mezzo per prevenire le perdite.

Mentre vendere è buono, puoi anche proteggerti da queste condizioni diversificando la tua posizione. Dovresti concentrarti su più valute anziché su una sola. Ad esempio, puoi assumere posizioni corte in dollari USA, dollari australiani, dollari canadesi, marchi tedeschi e franco svizzero.

Questa è una buona decisione finanziaria perché se una valuta si deprezza, trarrai vantaggio dalla differenza tra il prezzo di vendita e il prezzo spot. Questo è molto utile se hai un portafoglio di valuta. Se disponi di un portafoglio di grandi dimensioni, puoi assumere posizioni corte in tutti se la forza della valuta aumenta.

Si potrebbe anche scegliere di assumere più di una posizione speculativa comprando bassi e vendendo più alti se il valore della valuta aumenta. La scelta della direzione da prendere dipende da quanto si è sicuri della performance futura della valuta. Se ritieni che una valuta aumenterà di valore, puoi acquistarla con uno sconto. E se pensi che diminuirà di valore, puoi venderlo a un prezzo più alto.

Per tenerti in grado di apprezzare il tasso AUD / USD, la tua strategia dovrebbe essere quella di acquistare la valuta quando è sottovalutata e venderla quando è sopravvalutata. C’è anche un’altra opzione, chiamata commercio oscillatorio stocastico in cui il mercato è soggetto a cambiamenti inaspettati. Ciò ti consente di ottenere un rapido profitto se il mercato si sposta a tuo favore.

Tuttavia, il tasso AUD / USD è già stato ipercomprato e non vi è alcuna indicazione che invertirà la sua posizione attuale. Non guadagnerai molto dal passaggio del mercato al rialzo.

Se stai cercando un potenziale profitto dall’andamento del mercato, dovresti evitare tempi più lunghi. Inoltre, dovresti anche essere consapevole del fatto che quando si mantiene uno scambio per periodi di tempo più lunghi, la volatilità aumenta e diminuiscono le letture RSI. Pertanto, è necessario prendere decisioni rapide.

È un dato di fatto, le letture RSI cambieranno di più quando è il momento di uscire dalla posizione. Se aspetti troppo a lungo, perderai i tuoi soldi. Tuttavia, se esci dal commercio in tempo, la lettura dell’RSI potrebbe continuare a scendere e diventerai un milionario.

Il tasso AUD / USD viene scambiato a un livello di resistenza a 114,20, ma quando il prezzo supera questo punto, è importante prendere i tuoi profitti. Se aspetti troppo a lungo, potresti anche perdere i tuoi soldi. Essendo molto aggressivo puoi ottenere un ottimo profitto sul tasso AUD / USD, ma rimanendo passivo puoi anche approfittare della correzione sul mercato per acquistare alcune opzioni economiche.

I Prezzi del Greggio Salgono Mentre Trump Parla di Hong Kong

I prezzi del greggio sono aumentati di nuovo questa settimana dopo che il presidente Trump ha promesso di costruire un muro e far pagare il Messico. Potresti chiederti perché sono adesso, quando la maggior parte della gente diceva che i prezzi sarebbero rimasti bassi fino a dopo le elezioni. Bene, è importante capire lo sfondo dell’aumento dei prezzi del greggio che si vede in questo momento.

Quanto olio costa costruire un muro? L’importo che il governo sarà disposto a spendere per costruire una struttura così massiccia non è ancora noto. Sembra che i costi per un tale progetto siano astronomici.

Il presidente Trump sa quanto sono grandi alcune cose, e questa è una di queste. Tuttavia, ha anche una grande esperienza nei negoziati con altri paesi, quindi non sarà così difficile convincere il governo messicano a concordare un progetto così costoso.

La domanda è: il muro costerà troppo da costruire? Basti pensare alla quantità di lavoro necessaria per costruire una struttura del genere in un breve periodo di tempo.

Di quanti lavori edili stiamo parlando? Se il governo degli Stati Uniti volesse spendere miliardi di dollari per il progetto, i costi della manodopera supererebbero il tetto. In effetti, sappiamo tutti che il costo del lavoro è un fattore determinante per determinare quanto costa un progetto.

Secondo il New York Times, se i costi del lavoro di costruzione sono troppo elevati, aumenteranno anche i costi del gas naturale e dell’elettricità. Questi sono due servizi fondamentali su cui facciamo affidamento ogni giorno e che non possono essere ignorati.

Gli Stati Uniti saranno in grado di costruire un muro simile a costi così elevati? Ci sarà modo di prendersi cura di un tale progetto economicamente sostenibile? Sembra che i costi del lavoro di costruzione siano solo una parte della storia e non includano nessuno degli altri costi.

Non c’è modo di occuparsi di un simile progetto ad un costo così vero. C’è anche il fatto che se il popolo americano vuole pagare per un tale progetto, il governo degli Stati Uniti sarà certamente disposto ad accettare un simile pagamento.

Il contribuente americano pagherà, senza dubbio. Il presidente Trump ha reso note le sue intenzioni che intende “far pagare il Messico per” il muro.

È così importante notare che la costruzione del muro creerà una crisi energetica, che comporterà un aumento dei prezzi del gas naturale e dell’elettricità. Ci sarà anche un forte aumento dei costi delle importazioni di petrolio.

Come reagirà il mondo a questa notizia dell’aumento dei prezzi del greggio? Ci sono persone che sono molto preoccupate dello stato delle nostre finanze e della sicurezza nazionale e non amano ciò che vedono.

In un modo o nell’altro, sembra che il “muro” del presidente Trump verrà costruito. Sta scommettendo sul fatto che il governo messicano accetterà questa enorme impresa.

Rally EUR / USD Verso un Massimo di Più Settimane

Il rally EUR / USD è? Recenti forti scambi valutari in Europa e negli Stati Uniti hanno attirato l’attenzione degli operatori di tutto il mondo. Mentre lo scrivo, viene scambiato a un massimo storico e ancora una volta in aumento.

Cosa sta guidando il rally EUR / USD? Uno sguardo al passato rivela che l’UE e gli Stati Uniti erano guidati da fattori geopolitici. Oggi lo stesso vale per l’Unione europea. Il dollaro USA e l’euro hanno guadagnato slancio e probabilmente continueranno a farlo in futuro.

Le valute non possono essere acquistate o vendute, possono essere scambiate una sola volta. Acquistare dollari e vendere euro ti darà Euro. Acquistare euro e vendere dollari ti dà dollari.

Il motivo per cui l’USD si è rafforzato nell’ultimo anno è perché l’euro è più forte dell’USD. Ora, se stai cercando una spiegazione sul perché l’USD non si è rafforzato, forse dovremmo esaminare alcuni fattori geopolitici. Credo che sia una combinazione di un euro debole e un dollaro forte. L’euro è sottovalutato rispetto all’USD, motivo per cui l’USD non si è rafforzato.

Sebbene l’euro abbia perso valore nei confronti dell’USD, ha mantenuto una forte forza di 1,13 nei confronti della sterlina britannica. L’euro ha mantenuto la sua forza contro la sterlina per gran parte di quest’anno. Questa è una buona notizia per tutti gli investitori europei.

Le valute forti sono generalmente considerate più stabili. Credo che l’EUR / USD sia tra i più forti di sempre. Ancora più importante, recentemente ci sono stati alcuni scambi di valuta positivi molto significativi. È difficile trovare un indicatore, ma l’EUR / USD si sta decisamente avvicinando a un massimo di più settimane.

Le valute forti sono generalmente attraenti per gli investitori stranieri. La coppia EUR / USD è attualmente negoziata nel verde con una significativa possibilità di ottenere e mantenere un multiplo di almeno un punto nelle prossime settimane.

Se questo fosse il caso per un certo numero di mesi, ci aspetteremmo sicuramente che un numero maggiore di investitori inizi a investire in valute forti. Ciò sarebbe in contrasto con la situazione in cui il dollaro USA si è indebolito, è probabile che il dollaro non si rafforzi ed è difficile identificare un apprezzamento sostenibile a lungo termine.

Il rally di valuta non dovrebbe concludersi per diversi mesi. L’USD è nell’area in cui ora sta iniziando una fase di consolidamento.

Ci sono molti altri eventi che si sono verificati nei recenti dati economici che rendono difficile una forte manifestazione per più di una settimana o due. La maggior parte dei principali eventi di cronaca si concluderanno probabilmente nella prima settimana di dicembre.

Per la maggior parte degli investitori, una strategia focalizzata solo su questo evento ha avuto molto probabilmente successo. Riteniamo che la maggior parte degli analisti prevedono che la manifestazione finirà presto.

Quando entreremo nell’ultimo mese di dicembre, è probabile che la coppia EUR / USD rimanga sopra un dollaro. La coppia EUR / USD è pronta per un altro breakout e dovrebbe raggiungere un multiplo di tre nei prossimi giorni.

Maggio 2020 – La Curva dei Rendimenti USA Nasconde la Verità

Maggio 2020 è probabilmente un brutto momento per avere una previsione del mercato azionario. Siamo già in una fase in cui la curva dei rendimenti è nascosta in bella vista. È questa curva dei rendimenti che nasconde la verità sul futuro del mercato azionario.

Il mercato come lo conosciamo non è cambiato. E non ha bisogno di cambiare.

Il mercato azionario non è un club privato, l’unica ragione per cui esistono la Federal Reserve e l’Autorità per i servizi finanziari è quella di nascondere il fatto che non sono conservati registri pubblici, nessuno conosce le condizioni finanziarie di alcuna società. Ad esempio, come sono stati i numeri di vendita di Reckitt Benckiser negli ultimi due anni? Sono a due cifre o sono negativi?

Ci sono due ragioni fondamentali per questo? Uno è che la società è uno dei principali attori nel settore sanitario e l’altra è che la società è stata declassata da Moody’s. Ecco come funziona il mercato obbligazionario americano.

Nel momento in cui la notizia che una società era stata valutata negativamente, il titolo è stato immediatamente impostato per perdere il suo valore e calare quando si è verificato un evento mondiale. È la curva dei rendimenti che nasconde la verità sul futuro del mercato azionario.

Mentre molte aziende ottengono grandi profitti sul mercato, la verità è che molte di queste società sono basate su società multinazionali. Ad esempio, General Electric e Apple sono due delle più grandi società del mondo. Queste società hanno sede negli Stati Uniti d’America. Se guardassi i loro bilanci, vedresti che i profitti sono finanziati da obbligazioni emesse da governi nel Regno Unito e in Francia.

I governi sono clienti delle banche centrali e, in alcuni casi, i tassi di interesse che pagano alle banche centrali rivestono un’importanza fondamentale. Con l’emergere del fondo sovrano, conta il fatto che un paese prenderà in prestito denaro da una banca centrale che deve. Come?

Poiché un governo non è una società, non può essere multato, non può essere multato da un tribunale e non può essere costretto a rimborsare il debito. Quindi, è difficile vedere come un tribunale possa costringere un paese a restituire un cauzione emesso dalla sua banca centrale. Non c’è modo di costringere un’azienda a fare un cauzione.

Di conseguenza, il mercato del debito globale sembra che il libero mercato stia funzionando abbastanza bene, ma non esiste alcuna documentazione pubblica che mostri quanti soldi vanno nell’economia globale e quanti ne escono. Pertanto, le banche centrali continuano a dare loro denaro per periodi molto lunghi.

Mentre siamo in un mercato che è stato così truccato che è come un libero mercato truccato, la realtà è che il libero mercato è in realtà troppo gonfiato ed è buono solo per pochi eletti. La verità è che le persone che hanno creato la storia del prezzo del petrolio troppo alto non hanno mai esaminato come questo effetto ha influito sulla curva dei rendimenti.

La verità è che questo è il modo in cui un mercato si comporterà. Qualsiasi attività a basso prezzo venderà e qualsiasi attività a basso prezzo acquisterà. La differenza tra questo e un normale mercato libero è che le banche centrali e i governi che le stanno emettendo devono ottenere la vendita e l’acquisto prima che chiunque altro possa farlo.

In un mercato libero, tutti fanno trading e tutti gli asset hanno lo stesso valore. Ma se le banche centrali sono disposte a sostenere i valori delle attività con liquidità, significa che i flussi di cassa aumenteranno leggermente e un po ‘più in basso rispetto al mercato. Avrebbe senso vendere un’obbligazione che apprezzerà al 2% all’anno e comprarne una che apprezzerà all’1% all’anno?

Tasso di AUD / USD per Affrontare il Calo Record dell’Occupazione in Australia

Man mano che ci avviciniamo a un’altra recessione, il tasso AUD / USD diminuirà. Prima che ciò accada, le cose sembrano buone per la valuta ed entrambe le parti sembrano ipervendute. Anche se potremmo essere di fronte a una recessione ora, non dovremo almeno per il 2020. Tuttavia, è necessario comprendere una cosa prima di speculare su ciò che accadrà al tasso AUD / USD per fronteggiare un declino a lungo termine.

Non esiste una nuova crisi finanziaria globale. Niente è cambiato. Ed è abbastanza chiaro dalle notizie che arrivano dall’Europa e dagli Stati Uniti che nulla cambierà. Almeno non da qui in poi.

È piuttosto sorprendente che il dollaro sia ancora così potente e così forte. Ma è logico?

Pensaci. Perché dovremmo aspettarci che la Federal Reserve o il governo degli Stati Uniti lasceranno mai nulla, incluso il tasso AUD / USD, per scendere a un livello che gli consentirebbe di apprezzare e poi apprezzare ancora di più? Anzi, non possiamo biasimarli.

Naturalmente, c’è un’eccezione a questa regola, se puoi chiamarla così. Tale eccezione è se iniziamo a vedere di nuovo un peggioramento delle condizioni economiche globali.

Finora non abbiamo visto quei brutti momenti negli Stati Uniti o in Europa. Ciò non significa che non dovremmo prepararci.

Ciò significa che dovresti guardare i mercati valutari e sviluppare una strategia per comprare dollari quando aumentano e venderli quando cadono. Ecco come proteggerti dall’ammortamento.

Il punto chiave è che dovresti usare le condizioni economiche a tuo vantaggio. Non investire solo nel valore del dollaro. Renditi conto che la mossa più grande potrebbe venire dalla valuta domestica.

Ad esempio, se il dollaro australiano si apprezza, si può godere dei benefici di un aumento dell’economia europea e quindi trarre i benefici da un apprezzamento dell’economia statunitense. Ciò si tradurrà in un forte dollaro australiano. Che cosa potrebbe andare storto?

Un dollaro australiano più forte può anche avere un impatto negativo sulle opportunità di lavoro negli Stati Uniti. Quindi, con il tasso USD / AUD in calo, si desidera coprire il rialzo e vendere quando il tasso aumenta.

Sfortunatamente, con il deteriorarsi della situazione economica, l’inflazione diventerà probabilmente un fattore più significativo. Pertanto, la tua strategia di copertura dovrebbe includere l’idea di avere una certa esposizione ai titoli del Tesoro USA.

Puoi anche usare la coppia EUR / USD per proteggerti da un dollaro in aumento. Queste sono tutte strategie che è possibile utilizzare per proteggere i portafogli di investimento e mantenere in circolazione i dollari. Se stai cercando la diversificazione, questo è il posto migliore per iniziare.

Ripple entra a far parte del Comitato per gli standard ISO globali per i pagamenti transfrontalieri

Ripple si è unito al Global Payment Systems Committee (GPSC) di ISO, il che significa che la società è un forte contendente per i pagamenti transfrontalieri. Questa è una grande pietra miliare per Ripple perché indica la sua volontà di lavorare per garantire che rimanga un leader nel settore dei pagamenti. Il GPSC è un’associazione per organizzazioni, composta da operatori del mercato e autorità di regolamentazione di tutto il mondo. Questo è il principale organo di governo per gli standard e le normative internazionali.

Ripple si unisce al GPSC come membro dell’organizzazione ISO. La decisione è stata presa dall’ISO ed era logico che Ripple si unisse, soprattutto perché ha già dimostrato che la leadership doveva essere presa sul serio. Ripple avrà bisogno di tutto l’aiuto possibile per assicurarsi che sia in grado di mantenere una forte presa sul settore dei pagamenti internazionali.

Ripple conosce bene la sua concorrenza ed è ben consapevole delle tattiche che usa per cercare di dare il meglio ai suoi avversari. Ripple comprende quanto sia difficile essere al passo con il ritmo. È solo una questione di tempo prima che i concorrenti di Ripple raggiungano e Ripple deve essere pronto a eguagliare e superare i suoi avversari. Ripple conosce la sua concorrenza e sa come stare davanti a loro.

Ripple ha giocato al recupero da un po ‘di tempo e se vuole continuare a mantenere un vantaggio, deve muoversi rapidamente. Ha molto da recuperare. Deve assicurarsi che i suoi clienti ricevano i loro pagamenti in modo tempestivo. Ripple deve anche continuare a migliorare le sue offerte internazionali.

Ripple è una delle migliori opzioni quando si tratta di servizi di elaborazione dei pagamenti internazionali. Da tempo fornisce soluzioni molto necessarie agli altri membri del GPSC. Ha aggiunto alcuni servizi preziosi al suo elenco di offerte. Questi servizi includono il servizio di elaborazione delle carte di credito digitali Ripple NetPay.

Il servizio Ripple NetPay consente ai commercianti di accettare l’uso delle carte attraverso i loro siti Web. Questa è una delle aggiunte più importanti al programma software Ripple Payline. I siti dei commercianti potrebbero iniziare ad accettare carte con Ripple Payline non appena iniziano a registrarsi.

I commercianti che ricevono le carte Payline Ripple sono quindi in grado di utilizzare le carte ovunque scelgano di farlo. Inoltre, questo servizio offre agli utenti un modo ancora più conveniente di pagare. Utilizzando le carte Ripple Payline, i commercianti possono accettare carte di credito e condurre l’elaborazione dei contanti del commerciante senza dover portare terminali di carte di credito extra.

I pagamenti internazionali sono una parte importante dell’economia mondiale. Ripple ha sviluppato molti affari internazionali negli ultimi anni. È un’azienda che può guidare in questo settore e lo farà in futuro. Con Ripple che si unisce al GPSC, sarà in grado di lavorare con le principali organizzazioni internazionali che dovrebbero regolare i pagamenti internazionali.

Maggiori informazioni sul sito FIBO Group