Euro in Balia delle Tensioni Commerciali USA-UE. Aumento del Dollaro USA?

L’Europa vuole davvero un’Unione più forte o deve cercare ancora una volta i propri interessi? Recentemente c’è stato molto rumore da parte dei politici europei in generale sulle tensioni commerciali USA-UE. Ma questo non è l’unico punto che deve essere considerato.

Sono state sollevate alcune serie domande sulla sanità mentale dell’America e dell’Europa. Il mondo diventa progressivamente più instabile ogni giorno che passa. È solo questione di tempo prima che la Cina o il Giappone vengano coinvolti nell’acqua calda già esistente.

L’Europa è ancora sana e come si adattano l’America e l’Europa all’equazione. C’è spazio per un compromesso? C’è qualcosa che può portare la pace tra queste due superpotenze?

Ora, per gli europei optare per la guerra è forse qualcosa a cui dovrebbero pensare. È del tutto possibile che il loro rifiuto di scendere a compromessi possa portare a un’altra guerra catastrofica. È qualcosa che l’Europa vuole sperimentare?

Probabilmente l’Europa ora chiederà che più truppe americane siano di stanza in Europa. Ma potrebbe non essere abbastanza. La Cina potrebbe essere coinvolta e fare qualcosa per rendere le cose difficili per gli europei e la loro economia.

E con l’America che ha il rapporto debito / PIL più elevato, l’Europa sta assistendo a un disastro finanziario. L’USDollar è supportato dagli USTreasury Bond. Tuttavia, il sistema finanziario è sottoposto a una pressione così immensa a causa dell’aumento dei prezzi del petrolio ed è proprio ciò che ha indebolito il sistema finanziario.

Se noterai, l’euro si sta schiantando e non è solo un prezzo del gas. L’Euro ora sta diminuendo a causa delle ripercussioni dell’aumento dei prezzi del petrolio. Una cosa che aiuterà a fermare il declino dell’Euro è la stabilizzazione del Dollaro USA. E questa è una domanda a cui solo gli europei devono rispondere.

Se l’Unione europea utilizzerà la forza contro gli Stati Uniti, quale sarebbe l’impatto sul dollaro? Il dollaro cadrà o rimarrebbe messo?

E se i prezzi del petrolio fossero influenzati solo parzialmente e il dollaro aumentasse in quella situazione? In tal caso, l’euro continuerebbe a calare e l’instabilità si riverserebbe nel resto del mondo. Allo stesso modo, se l’euro crollasse e il dollaro USA aumentasse, potrebbe diventare un periodo piuttosto turbolento.

Dopotutto, si dice che l’euro non sia il problema, ma piuttosto il dollaro è il problema. Se l’Europa è abbastanza stupida da impegnarsi in un’altra guerra in risposta alle nuove sanzioni imposte dagli Stati Uniti, potrebbe essere che l’Unione europea abbia effettivamente ferito il dollaro più di quanto non l’abbia aiutato. Aiuterà l’euro?

L’euro potrebbe in realtà non essere il problema, ma al momento gli Stati Uniti sono sottoposti a enormi pressioni. Forse l’Europa non ha davvero bisogno di provare a stroncarlo sul nascere, ma se lo fa, come conquisterà esattamente il popolo americano?

Il dollaro USA vale davvero più di quanto non fosse durante l’era Nixon? Io non la penso così; e non credo che il popolo americano si ritirerà dal dollaro e ricompenserà l’Europa alla fine, ma potrebbero iniziare a rendersi conto che possono prendersela comoda con l’euro.